Il Master

Il Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto per la Gestione Integrata del Territorio e delle Risorse Naturali è un master di II livello dell’Università degli Studi di Padova.

Giunto alla VI edizione, il Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto offre un’opportunità di formazione per coloro che vogliono approfondire le tematiche della GIScience e dei Sistemi a Pilotaggio Remoto.

Circa l’80% dell’informazione disponibile e delle decisioni collettive e personali hanno una relazione con il territorio. L’aumento della disponibilità di informazione geografica e il rapido sviluppo di nuove tecnologie di gestione dei dati geografici (dai droni, ai WebGIS, al mobileGIS) richiedono di aggiornare, riorganizzare ed elaborare processi decisionali in molti ambiti pubblici, privati e del no profit.

Sbocchi occupazionali

Il Master prepara i nuovi professionisti della GIScience e dell’Informazione Geografica nei diversi profili (Geographic Information Manager, Geographic Information Officer, Geographic Knowledge Enabler, Geographic Information Specialist, GeoData Analyst) in grado di:

  • utilizzare approcci interdisciplinari, soluzioni tecnologiche e informazioni geografiche nell’affrontare questioni territoriali complesse;
  • acquisire, rappresentare ed analizzare l’informazione geografica per diffonderne l’utilizzo esperto nelle decisioni complesse;
  • gestire la trasformazione delle tecnologie a supporto della GIScience orientando l’individuazione delle soluzioni appropriate per imprese, enti pubblici, cittadinanza.

I numeri delle precedenti edizioni

Sono più di 150 i corsisti che hanno preso parte al Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto dell’Università di Padova. Le cinque edizioni precedenti hanno visto corsiste e corsisti proveniente da tutte le regioni d’Italia e con un diverso background. Hanno preso parte al Master forestali, agronomi, architetti, pianificatori, naturalisti, GIS expert e tante altre figure professionali.

Organizzazione del Master

Il Master GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto si articola in due parti principali:

Per maggiori informazioni sull’organizzazione del Master visita la pagina Organizzazione e Frequenza.

Stage e project work

Il Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto prevede che l’attività formativa si completi per tutti gli indirizzi con uno stage o un project work.

Lo stage e il project work sono momenti fondamentali nella formazione delle corsiste e dei corsisti. Sarà possibile acquisire conoscenze e competenze in alcuni dei contesti più significativi d’Italia e d’Europa nel mondo della GIScience e dei Sistemi a Pilotaggio Remoto.  Il Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto collabora ormai da anni con aziende e istituti di ricerca che ospitano le corsiste e i corsisti durante il periodo di state/project work. Tra questi: AeroDrone, Regione del Veneto, CNR, ISPRA, EURAC Research, ARCADIA, Rai Way.

Qui è possibile prendere visione delle collaborazioni che il Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto ha già attivato.

Si segnala inoltre che anche i corsisti possono proporre convenzioni di stage con soggetti con i quali hanno già attivato o intendano attivare delle collaborazioni

La didattica

Didattica in presenza e a distanza

Il Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto offre da sempre l’opportunità di seguire gli insegnamenti sia in presenza sia a distanza.

La parte di insegnamenti comuni risulta essere in presenza, mentre per la parte di indirizzi è possibile scegliere tra 6 indirizzi a distanza. In questo modo, anche coloro che svolgono già un’attività professionale possono continuare la propria formazione e il proprio aggiornamento.

Il weekend

La didattica del Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto, sia per gli insegnamenti in presenza sia per quelli a distanza, si svolge durante il weekend (venerdì e sabato, a volte la domenica).