meteonetwork social

SEMINARIO | Citizen Science e monitoraggio meteo-climatico: l’esperienza della rete MeteoNetwork

Il team del Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto, il gruppo di ricercaCambiamenti climatici, territori, diversitàafferente al Laboratorio D4G (Unipd) e  il Centro di Eccellenza Jean Monnet sulla Giustizia Climatica (Dip. ICEA) dell’Università di Padova. è lieto di invitare tutti gli interessati all’evento – Citizen Science e monitoraggio meteo-climatico: l’esperienza della rete MeteoNetwork.

L’evento si terrà lunedì 23 maggio, dalle ore 10.30 alle ore 12.30 in modalità dual (in Aula T, Dip. Icea, Via Marzolo e online via Zoom)

Il seminario viene organizzato all’interno del corso “Cambiamenti climatici e adattamenti negli ecosistemi e società“.

Ricordiamo che la partecipazione all’evento è libera e gratuita a chiunque voglia prenderne parte, previa registrazione via form.

Descrizione:

Il gruppo di ricerca propone un seminario tematico utile ad ampliare conoscenze nell’ambito del monitoraggio meteo-climatico “dal basso”, grazie agli approcci della Citizen Science ed a MeteoNetwork. Coinvolgendo ed attivando le/i cittadine/i volontari in “sensori attivi” la rete MeteoNetwork ha attualmente realizzato la più grande rete di stazioni meteorologiche, diffusa su tutto il territorio italiano. MeteoNetork è un’organizzazione senza fini di lucro con il compito di diffondere conoscenze tecnico-scientifiche nel campo della meteorologia e della climatologia, restituendo dati e mappe aggiornate in tempo reale. Con i servizi di Livemap, i modelli, il forum e le sue collaborazioni con enti di ricerca, Meteonetwork dà un contributo fondamentale alla divulgazione scientifica sulla meteorologia e la climatologia.

👇 COMPILA IL FORM E ISCRIVITI ALL’EVENTO 👇
(altro…)

Approfondisci

Bando 2022-2023 | Iscrizioni Master GIScience e SPR – VIII Edizione

Testata landing page2

Dal 27 giugno al 7 ottobre 2022 (ore 12.30) è aperto il bando dell’VIII Edizione del Master di II livello in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto a.a. 2022/2023! Di seguito sono riportate le informazioni sulla nuova edizione del Master e le modalità d’iscrizione.

Per ricevere tutte le informazioni sul percorso del Master in GIScience e SPR, compila il form al lato, oppure scrivi a: mastergiscience.dicea@unipd.it

A questo link è possibile prendere visione del Bando dell’Università di Padova relativo al Master GIScience e SPR.

Gli Openday del Master

Per maggiori informazioni e dettagli sul percorso del Master in GIScience e SPR, il comitato ordinatore, organizza ogni anno i Giovedì del Master, gli Openday per confrontarsi direttamente con il Direttore e i docenti. 

Da giugno a settembre 2022 si terranno tre incontri online aperti a tutte e a tutti le/gli interessati:

  • 28 luglio 2022 (ore 17.30)
  • 1 settembre 2022 (ore 17.30)
  • 22 settembre 2022 (ore 17.30)

Per partecipare è necessario iscriversi a questo link.

Qualche giorno prima dell’Openday sarà inviato un link per partecipare tramite la piattaforma ZOOM (controllare nella cartella PROMOZIONI/SPAM).

Informazioni importanti per l'a.a. 2022/2023

Per l’a.a. 2022/2023 gli insegnamenti comuni saranno erogati in modalità blended, che prevede la combinazione di videoconferenze sincrone a distanza e 3 fine settimana in presenza (venerdì e sabato).

Date utili per l'a.a. 2022/2023

Apertura Iscrizioni: 27 giugno 2022
Chiusura Pre-iscrizioni: 7 ottobre 2022 (ore 12.30)

Ulteriori date e scadenze utili:

  • Pubblicazione graduatoria: dal 19 ottobre 2022
  • Scadenza iscrizioni: entro il 28 ottobre 2022
  • Scadenza subentri: entro il 11 novembre 2022
  • Inizio lezioni: 11 novembre 2022 (la data potrebbe subire delle lievi modifiche)

Modalità di preiscrizione al Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto

La procedura di preiscrizione al Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto per l’a.a. 2022/2023 deve essere effettuata solo online tramite la piattaforma PICA

Prima di procedere alla preiscrizione tramite la piattaforma PICA si prega di leggere attentamente le istruzioni per la compilazione della domanda disponibili a questo link

Novità 8^ Edizione

In questa nuova edizione il Master offre:

  • 7 indirizzi , di cui 1 indirizzo in presenza e 6 indirizzi a distanza;
  • Viene confermata la nuova modalità di partecipazione al Master, con la figura dell’uditore, che permette, fino ad un massimo di 3 iscritti, di frequentare solo gli insegnamenti senza dover svolgere stage o project work.

Informazioni generali

Il Master per l’a.a. 2022/2023 è articolato in:

  • 20 CFU di insegnamenti comuni (160 ore),
  • 18 CFU di insegnamenti di indirizzo (144 ore), con la possibilità di scegliere tra 1 indirizzo in presenza e 6 indirizzi a distanza,
  • 18 CFU di stage (450 ore), da svolgersi in un anno accademico,
  • 4 CFU di preparazione e redazione della elaborato finale (100 ore).

Le lezioni del Master si terranno nelle giornate di venerdì e sabato (16 ore). Per tutti gli indirizzi le prime 160 ore degli insegnamenti comuni (20 CFU) saranno organizzate in modalità blended per complessive 10 settimane tra novembre 2022 e febbraio 2023. Per l’indirizzo in presenza gli insegnamenti di indirizzo, pari a 18 crediti (144 ore), si svolgeranno per altre 15 settimane tra febbraio e luglio 2023 sempre il venerdì e sabato. Per gli indirizzi a distanza i 18 crediti degli insegnamenti di indirizzo (144 ore) saranno offerti in videoconferenza (in differita).

L’attività formativa si completa per tutti gli indirizzi con uno stage o un project work da realizzare con la supervisione di un docente del Master. Lo stage potrà essere realizzato presso uno dei Dipartimenti proponenti il Master o presso uno degli enti che hanno stipulato una convenzione di tirocinio con il Master. In alternativa allo stage è possibile realizzare un project work da concordare con la direzione del Master.

Il Master adotta l’approccio dell’apprendimento in situazione, alternando lezioni dei docenti con esempi pratici e sperimentazioni immediate. Sono previste escursioni e attività di rilevamento su campo.

Escursioni, attività di campo ed esercitazioni con Sistemi a Pilotaggio Remoto dovranno tener conto delle condizioni meteorologiche e di articolati elementi organizzativi che potranno modificare la programmazione anche all’ultimo momento. La direzione del Master non risponde quindi per eventuali disdette e cambi di prenotazioni che si rendessero necessari per la partecipazione alle attività di campo.

Per maggiori informazioni sull’organizzazione del Master GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto e sulle modalità di frequenza visita la pagina Organizzazione e Frequenza.

Indirizzi

Per l’a.a. 2022/2023 il Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto per la gestione integrata del territorio e delle risorse naturali offre 7 indirizzi di specializzazione. Per 6 di questi indirizzi, definiti a distanza, i 18 crediti degli insegnamenti di indirizzo saranno offerti in videoconferenza (in differita). I 7 indirizzi tra cui ciascun iscritto può scegliere sono:

  1. Produzione e gestione della geo-informazione (in presenza)
  2. GIScience per la gestione dei conflitti ambientali e la partecipazione nelle decisioni pubbliche (a distanza)
  3. Cartografia e GIS per le green infrastructures (a distanza)
  4. Geo-informazione e nuove tecnologie per l’agricoltura sostenibile (a distanza)
  5. Geotecnologie e geo-informazione nella pianificazione del territorio (a distanza)
  6. Progettazione e Gestione delle Infrastrutture dati territoriali e sviluppo GIS per la tutela e la gestione del territorio (a distanza)
  7. GIScience e Geoinformatica (a distanza)

Ulteriori informazioni Ciascun indirizzo del Master potrà essere attivato in presenza di un numero minimo di iscritti pari a 6, fermo restando il numero minimo di 10 iscritti previsto per l’attivazione del Master.

Destinatari

Neo-laureati, funzionari e tecnici impiegati nel pubblico e nel privato, liberi professionisti interessati ad acquisire una formazione avanzata ed un perfezionamento scientifico sempre più richiesti da enti pubblici, organizzazioni private e del no profit che devono gestire l’aumento della disponibilità di informazione geografica e il rapido sviluppo di nuove tecnologie di gestione dei dati geografici (dai droni, ai WebGIS, al mobile-GIS).

Agevolazioni e Premi di studio

  1. Nel caso si superi il numero di 20 iscritti verranno messe in palio 2 premi dell’importo lordo di Euro 1.000,00 ciascuno. Criteri di assegnazione: in base alla frequenza alle lezioni e alla valutazione della prova finale;
  2. Gli iscritti al Master avranno a disposizione una licenza ArcGIS student edition per un anno.

Ulteriori informazioni su Agevolazioni e Premi Studio sono disponibili al seguente link.

Riconoscimento Crediti pregressi

Il Comitato Ordinatore potrà riconoscere attività formative precedentemente seguite, purché coerenti con le caratteristiche del master ed attestate da idonea documentazione, fino ad un massimo dei 20 CFU Il Comitato ordinatore può riconoscere inoltre fino ad un massimo di 12 CFU per esperienze didattiche, di ricerca e lavorative in ambiti pertinenti alle discipline del master, attestate da idonea documentazione. I CFU di cui sopra sono cumulabili fino ad un massimo di 20.

Uditori

Per l’a.a. 2022/2023 il Master offre la possibilità di seguire le lezioni come uditore. Gli uditori sono partecipanti ammessi a frequentare il Master, privi dei titoli di accesso previsti, ma titolari di una comprovata esperienza professionale. Al termine del Corso, all’uditore che abbia assolto il requisito minimo di frequenza, potrà essere rilasciato un attestato di partecipazione da parte del Direttore del Master universitario.

Per avere maggiori informazioni sul Master compila il form

link al form

Approfondisci

Openstreetmap

Workshop | OpenStreetMap: Open data e mappatura partecipata per l’ambiente e il territorio

Il team del Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto è lieto di invitare tutti gli interessati all’evento – OpenStreetMap: Open data e mappatura partecipata per l’ambiente e il territorio.

Il workshop si terrà il giorno mercoledì 12 maggio, dalle ore 16:30 alle 18:30.

Relatore: Alessandro Sarretta

Coordinatore: Prof. Salvatore Pappalardo (Dip. ICEA – Ingegneria Civile, Edile e Ambientale – Università degli Studi di Padova)

Descrizione del workshop:

OpenStreeMap è un progetto che crea e fornisce dati geografici liberi su base mondiale, con licenza aperta.
Insieme ad Alessandro Sarretta, coordinatore nazionale del progetto, esploreremo le potenzialità del collaborative mapping con OSM, i modelli dei dati e le modalità della mappatura.

Il progetto punta ad una raccolta mondiale di dati geografici, con scopo principale la creazione di mappe e cartografie.

Il workshop si inserisce all’interno del corso “Drones for Good – Sistemi a Pilotaggio Remoto e Digital Earth” del Dip. ICEA, Università degli Studi di Padova.

Il relatore, Alessandro Sarretta è Coordinatore Nazionale OpenStreetMap per Wikimedia Italia.

 

Modalità d’iscrizione:

Per iscriversi al workshop è necessario compilare il seguente form.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

Il workshop si terrà in modalità online tramite la piattaforma ZOOM. Qualche giorno prima dell’evento sarà inviato il link per accedere al seminario online.

 

(altro…)

Approfondisci

Locandina Drones4Good2021

Corso di Drones for Good – Sistemi a Pilotaggio Remoto e Digital Earth

Il Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto invita tutti gli studenti ad iscriversi all’insegnamento “Drones for Good – Sistemi a Pilotaggio Remoto e Digital Earth” dell’Università degli Studi di Padova.
Il corso si terrà a partire dal II semestre (marzo 2021)

Descrizione dell’insegnamento:

Il nuovo corso vuole aprire gli studenti alle conoscenze teoriche e pratiche riguardanti le nuove tecnologie dell’informazione geografica sviluppate nel contesto della GIScience ed in particolare i Sistemi a Pilotaggio Remoto e la Digital Earth.

L’offerta formativa del corso, permetterà allo studente l’acquisizione di abilità tecnico-operative e trasversali, utili alla propria attività professionale, ma anche sul piano sociale e di cittadinanza attiva.

La combinazione di approcci teorici integrati con l’applicazione pratica sulla produzione di dati geografici con l’uso dei SPR e la visualizzazione dei dati geografici attraverso la Digital Earth, comprenderà lo svolgersi di uscite e rilievi sul campo, GeoLab hardware e software e seminari.

(altro…)

Approfondisci