Estate GIS

ESTATE GIS 2021 – Evento Moltiplicatore My Geo | Ciclo di seminari online per frequentare la GIScience anche d’estate

Il Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto è lieto di invitarvi al Ciclo di seminari gratuiti e aperti al pubblico “Estate GIS 2021 – GIS and Science per il clima, la società e il territorio”.

Un ciclo di seminari e workshop per tutti coloro che vogliono avvicinarsi e approfondire il mondo dei Sistemi Informativi Geografici.

Sei appuntamenti dedicati alla GIScience, a partire da mercoledì 9 giugno fino al 30 agosto.

Estate GIS 2021 è l’evento moltiplicatore italiano del progetto europeo Erasmus+ | MyGeo: Geo tools for modernization and youth employement.

ESTATE GIS 2021: Seminari, laboratori geoinformatici e workshop per sensibilizzare e coinvolgere studenti e cittadini sul climate change e sugli impatti socio-ambientali delle attività antropiche su scala locale e globale, utilizzando la Geographical Information Science (GIScience) come strumento interdisciplinare di lettura e di divulgazione

Programma:

9 giugno – 17.30/19.30 | Dagli open data all’open source: lavorare in QGIS con le mappe catastali (Andrea Borruso, Salvatore Fiandaca)
23 giugno – 17.30/19.30 | Da QGIS a Blender: rilievi topografici dei beni culturali e progettazione urbana in 3D (Luca Mandolesi)
7 luglio – 17.30/19.30 | WebGIS open source: LizMap, QGIS Server e web tools (Roberta Fagandini)
21 luglio – 17.30/19.30 | Movement data analysis con MovingPandas (Anita Graser)
4 agosto – 17.30/19.30 | Struttura agroecologica principale: pratiche agroecologiche ed ecologia del paesaggio con i GIS (Tomás Enrique León Sicard, Valentino Giorgio Rettore)
30 agosto | SAVE THE DATE!!

// Scarica la locandina completa //

ESTATE GIS 2021 – GIS and Science per il clima, la società e il territorio è un’iniziativa finanziata con il contributo dell’Università di Padova sui fondi previsti per le Iniziative culturali degli studenti e delle studentesse dell’Università degli Studi di Padova

(altro…)

Approfondisci

master_banner_sito

Al via la VII Edizione del Master GIScience e SPR

Il Master di II livello in GIScience e Droni dell’Università degli Studi di Padova prepara i nuovi professionisti dell’Informazione Geografica e dei GIS.

Il bando per iscriversi alla VII edizione del Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto A.A. 2021/22 è in fase di pubblicazione e sarà disponibile durante il mese di giugno 2021.

Per ottenere tutte le informazioni sulla nuova edizione, compilare il form di contatto.

LocandinaMaster_2021-22 

Scarica qui la locandina

(altro…)

Approfondisci

mercallinewsban

Geo Night: La Notte Mondiale della Geografia 2021 – Tra Padova e Amazzonia

La Notte Mondiale della Geografia 2021 è un evento che si tiene in tutto il mondo venerdì 9 aprile 2021. La Geo Night mira a mettere in luce la geografia e i geografi e a poter dare al grande pubblico la possibilità di familiarizzare con concetti e studi geografici, rendendo più accessibile a tutti la ricerca geografica.

Come di consueto il Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remotoil laboratorio di ricerca GIScience and Drones for Good (D4G) dell’Università degli Studi di Padova, i gruppi di ricerca ad esso correlati e il Climate Justice: Centre of Excellence Jean Monnet, partecipano attivamente al programma con l’obiettivo di voler contribuire alla divulgazione geografica, della GIScience e delle attività didattico-scientifiche.

Eventi in programma | Seminari aperti al pubblico

Il clima che cambia, in città: microclima urbano, sostenibilità, giustizia climatica

— ore 12.00

con Luca Mercalli | Climatologo, direttore della rivista Nimbus, Società metereologica Italiana

Senza-titolo-5

/ Evento in lingua italiana

I cambiamenti climatici si manifestano sia a scala globale che locale, generando impatti sia su ecosistemi naturali che su quelli fortemente antropizzati come le città. L’ecosistema urbano, infatti, condensando le contraddizioni dei modelli di produzione e di consumo, rappresenta oggi, nel “villaggio globale”, un laboratorio a cielo aperto dove si sperimentano importanti sfide sulla sostenibilità ambientale: dalla riduzione al consumo di suolo, al contenimento dell’inquinamento atmosferico, alla mobilità sostenibile, all’efficienza energetica. Tali sfide impongono una gestione dell’ecosistema urbano sempre più sostenibile valorizzando le reti ecologiche urbane, i servizi ecosistemici e i diritti ambientali. In tale contesto gli approcci e le tecnologie della GIScience offrono strumenti per conoscere, gestire e pianificare le città per renderle resilienti ai cambiamenti climatici, sostenibili ed inclusive.

Ne parliamo con:
Luca Mercalli (climatologo, Nimbus, Società Meteorologica Italiana)
Salvatore Pappalardo (geografo, docente Master GIScience e responsabile Lab Drones for Good – Dip. ICEA, Università degli Studi di Padova)

Nell’ambito del progetto innovativo di studentesse e studenti dell’Università di Padova: ”MAPMi: Mappare il Microclima Urbano e Aree Verdi”

 

Citizens science per la giustizia climatica: mappando gli impatti socio-ambientali dell’estrazione petrolifera nella foresta amazzonica

— ore 18.00

con Pablo Fajardo, Donald Moncayo | Unión de Afectados por Chevron-Texaco (UDAPT)

Senza-titolo-4

/ Evento in lingua: italiano, spagnolo

Nello Yasunì, una delle aree più biodiverse della foresta amazzonica e casa ancestrale di popolazioni indigene non contattate, 50 di estrazione petrolifera stanno alterando ecosistemi unici al mondo e alimentando conflitti ambientali. Pablo Fajardo e Donald Moncayo – i leader dell’Union De los Afectados Por Texaco, che da 20 anni lottano per la Giustizia Ambientale – assieme ai ricercatori dell’Università di Padova (gruppo di ricerca Cambiamenti climatici, territori, diversità – Università di Padova) parleranno degli impatti socio-ambientali dell’estrazione petrolifera e del processo di mappatura partecipata che ha supportato il percorso verso una sentenza storica per la chiusura delle attività di gas flaring nell’Amazzonia ecuadoriana.

Ne parliamo con:

Pablo Fajardo e Donald Moncayo (Unión de Afectados por Chevron-Texaco)

e il gruppo di ricerca “Cambiamenti climatici, Territori, Diversità”, afferente al Master in GIScience e SPR (Unipd).

Nell’ambito del progetto innovativo di studentesse e studenti dell’Università di Padova: ”Amazon Watch: Mapping (In)Sustainability in the Tropical Rainforest”

Per partecipare ai seminari internazionali è necessario iscriversi, compilando il form.

// Scarica qui la locandina della Geo Night 2021

/ Consulta tutti gli eventi della Geo Night 2021: esplora il webGIS

 

Approfondisci

IMG_VENETONIGHT

Venetonight 2020 | La Notte dei Ricercatori

Il 27 novembre 2020 si svolgerà la Venetonight – Researcher’s night.

Quest’anno la Notte Europea dei ricercatori si svolgerà online, attraverso meeting e webinar su piattaforma ZOOM.

La Notte Europea dei Ricercatori rappresenta un’occasione per avvicinare, in modo divertente, il pubblico di ogni età al mondo della ricerca, per aprire uno spazio di incontro e dialogo con i cittadini e per sensibilizzare i giovani alla carriera scientifica.

Il Master GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto e i ricercatori del gruppo Cambiamenti climatici, territori, diversità, coordinato dal prof. Massimo De Marchi (DICEA, Università di Padova) contribuiranno all’iniziativa con 2 laboratori online. Sarà un’occasione per mostrare e far conoscere al grande pubblico le ricerche che il gruppo sta portando avanti da alcuni anni.

A partire dalle ore 17.15 il team del Master in GIScience proporrà due differenti momenti:

  • Il primo webinar riguarderà la presentazione di tutorial sulle nuove tecnologie dell’informazione geografica, prodotti durante l’anno accademico e condivisi sul canale YouTube “GIScience TV)
  • Il secondo webinar sarà un workshop il cui obiettivo sarà quello di sperimentare le potenzialità del software OpenDroneMap per elaborazioni fotogrammetriche in ambiente open source. Questo secondo workshop vedrà la partecipazione di uno dei massimi esperti nel campo dei GIS open source, Luca Mandolesi, dell’azienda adArte s.rl., responsabile del progetto openSource pyArchInit e socio della GFOSS.it.

(altro…)

Approfondisci