Bando Iscrizioni al Master di II Livello in GIScience e SPR - PROROGA 2 OTTOBRE

Attenzione: l’Ateneo ha deciso di prorogare la scadenza delle prescrizioni di tutti i Master e Corsi di Perfezionamento dell’Università di Padova al 2 ottobre 2017.

Aperto il Bando per le iscrizioni per l’anno accademico 2017/2018 al Master universitario di II livello in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto per la gestione integrata del territorio e delle risorse naturali (3^ Edizione) dell’Università degli Studi di Padova. Il Bando scade il 2 ottobre 2017L’avvio dei corsi è fissato il 9 novembre 2017.

Scarica l’orario delle attività didattiche della terza edizione 2017/2018:

Scarica il bando integrale dell’Università di Padova. Qui scarica un estratto del bando per l’accesso al Master universitario in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto per la gestione integrata del territorio e delle risorse naturali.

L’Associazione culturale GIShub Padova fornisce una guida per facilitare la raccolta della documentazione e la compilazione necessaria per il bando.

Scarica l’Help Registration Package.

IMPORTANTE: Novità 3^ Edizione
Tantissime sono le novità per questa 3^ Edizione.

  • In questa nuova edizione il Master si rinnova offrendo 7 indirizzi , di cui 5 indirizzi in presenza e 2 indirizzi a distanza;
  • Anche i Corsi Singoli offerti a tutti coloro che non sono iscritti al Master aumentano, diventando 10.
  • Viene attivata una nuova modalità di partecipazione al Master, con la figura dell’uditore, che permette, fino ad un massimo di 5 iscritti, di frequentare solamente gli insegnamenti senza dover svolgere stage o project work.

Scarica la locandina 
LocandinaBANDO2017-2018_high

Informazioni generali e frequenza
Il Master per l’A.A. 2017/2018 è articolato in 20 CFU di insegnamenti comuni (160 ore), 22 CFU di insegnamenti di indirizzo (176 ore) e 18 CFU di stage (450 ore), per un totale di 60 CFU, da svolgersi in un anno accademico. Le lezioni del master si terranno nelle giornate di venerdì e sabato (16 ore).
Per tutti gli indirizzi le prime 160 ore degli insegnamenti comuni (20 crediti) saranno organizzate in presenza per complessive 10 settimane tra novembre 2017 e febbraio 2018. Per gli indirizzi in presenza gli insegnamenti di indirizzo pari a 22 crediti (176 ore) si svolgeranno per altre 15 settimane tra febbraio e Luglio 2018 sempre il venerdì e sabato. Per gli indirizzi a distanza i 22 crediti degli insegnamenti di indirizzo (176 ore) saranno offerti in videoconferenza (in differita).
L’attività formativa si completa per tutti gli indirizzi con uno stage di 450 ore  o un project work da realizzare con la supervisione di un docente del master.
Gran parte della didattica sarà realizzata in aula informatica e/o con l’uso di computer portatili. Il Master adotta l’approccio dell’apprendimento in situazione, alternando lezioni dei docenti con esempi pratici e sperimentazioni immediate. Sono previsti escursioni ed attività di rilevamento su campo.

Indirizzi
Per l’A.A. 2017/2018 il Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto per la gestione integrata del territorio e delle risorse naturali offre 7 indirizzi di specializzazione. La novità è che per 2 di questi indirizzi, definiti a distanza, i 22 crediti degli insegnamenti di indirizzo saranno offerti in videoconferenza (in differita).
I 7 indirizzi tra cui ciascun iscritto può scegliere sono:
1) Produzione e gestione della geo-informazione (in presenza);
2) GIScience per la gestione dei conflitti ambientali e la partecipazione nelle decisioni pubbliche (a distanza);
3) Cartografia e GIS per le green infrastructures (in presenza);
4) Geo-informazione e nuove tecnologie per l’agricoltura sostenibile (in presenza);
5) Geotecnologie e geo-informazione nella pianificazione del territorio (in presenza).
6) Produzione e gestione della geo-informazione (a distanza)
7) GIScience e GeoHumanities (in presenza).

(altro…)

Approfondisci

XXXII Congresso geografico italiano “L’apporto della geografia tra rivoluzioni e riforme”

Il Master di secondo livello in GIScience e SPR si è recato con la troupe di GIScienceTV al XXXII Congresso geografico italiano “L’apporto della geografia tra rivoluzioni e riforme”, svoltosi a Roma, presso  l’Università di Roma Tre. Il Congresso geografico, con 54 sessioni tematiche, è stato partecipato da oltre 650 tra ricercatori, docenti e studiosi che hanno dibattuto sui grandi temi, di ieri e di oggi, che attraversano le molteplici, ma intrecciate, sfere disciplinari della geografia. Un bilancio a fine Congresso ce lo fa Filippo Celata, membro del comitato promotore.

La troupe di GIScienceTV – tramite le voci ed il supporto di Alberto Diantini, Daniele Codato ed Eugenio Pappalardo, hanno raccolto alcune schegge video dall’interno del Congresso: commenti, speech e dirette live. Eccone alcuni estratti.

(altro…)

Approfondisci

logo_estategis4

eSTATE gis: ciclo di seminari per frequentare la GIScience anche d'estate

eSTATE gis 2017
Ciclo di seminari gratuiti e aperti al pubblico per frequentare la GIScience anche d’estate

Programma preliminare – scarica il PDF – SAVE THE DATE!

E’ gradita la prenotazione a questo link
15 giugno ore 21.00 – 23.00 in collaborazione con l’Osteria Volante
Fondazione Lanza, via Dante Alighieri 55, Padova
Caso Yasuní ITT. Alianza global por los Derechos de la Naturaleza, desde la Amazonia hasta el mundo
Fabian Cevallos Vivar, Centro de Estudios Sociales (CES), Universidade de Coimbra
Discussant: Salvatore Eugenio Pappalardo, GIScience y evaluación de las políticas experimentales de yasunización – Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale, Università di Padova

Conferenza nell’ambito del ciclo si seminari “Yasunizzare la terra, verso un atlante mondiale dell’unburnable carbon, geografie plurali dell’Amazzonia e della giustizia climatica
29 giugno ore 17.00 – 19.00 – Aula IP, Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale, Università degli studi di Padova – via Marzolo 9
Ecología política y el pueblo Waorani del Yasuní frente al Estado neo-extractivo en la Amazonia ecuadoriana
Fabian Cevallos Vivar – Centro de Estudios Sociales (CES), Universidade de Coimbra
Discussant: Daniele Codato, Mapas del buen vivir entre Ecuador y Peru – Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale, Università di Padova
(altro…)

Approfondisci

Credits: Francesco Ferrarese,  GISlab - Sezione di Geografia, DiSSGeA. Archivio di Stato di Firenze

246 carte storiche: I mille volti della grande guerra - Convegno al Bo

I mille volti della grande guerra – 5 giugno 2017

Convegno di studi sulla grande guerra, letta attraverso le ricerche e le pubblicazioni del Comitato di Ateneo per il centenario. La partecipazione è libera ma, per motivi organizzativi, è richiesta la preiscrizioni a comitatograndeguerra@unipd.it.

La sessione del pomeriggio è dedicata al volume di cartografia militare, 246 carte austro–ungariche, italiane e inglesi conservato nell’Archivio di Stato di Firenze e qui edita per la prima volta. Di queste carte – un vero tesoro cartografico – verranno analizzati aspetti come il contesto culturale e il sapere geografico e militare del tempo o quello che, a cent’anni di distanza, ancora resta sul territorio di quei segni minuti: si esporrà, inoltre, la relazione tra cartografia, geologia, geomorfologia e operazioni militari, la toponomastica e la sua importanza, così come i luoghi e la loro rappresentazione.

Scarica la locandina

(altro…)

Approfondisci