Notte Europea della Geografia Padova

_MG_9584(1)Venerdì 6 aprile a Padova, nell’ambito della Notte Europea della Geografia, iniziativa che ha coinvolto 30 città europee e 22 città italiane, il Master GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto dell’Università degli Studi di Padova, in collaborazione con i Dipartimenti ICEA e DiSSGeA, l’Associazione AIIG Veneto, l’Associazione GIShub, l’Associazione Geograficamente e il progetto FSE Droni in viticoltura e frutticoltura: geoinformazione per agroecosistemi 4.0 ha organizzato 7 eventi a Padova che hanno spaziato dal rilievo con drone, alla degustazione geo-ragionata di vini, dal maphaton dei territori dell’Amazzonia allo studio e visualizzazione di immagini satellitari per l’agricoltura.
Il video dell’Università degli Studi di Padova ha raccontato cos’è la Notte Europea della Geografia e gli eventi che sono stati organizzati.
La StoryMap della GeoNight di Padova riepiloga tutti gli eventi e dove si sono svolti. 

I ricercatori e gli studenti dell’Università di Padova e gli appassionati di geografia hanno fatto conoscere concretamente e con esperienze organizzate in piazza, in aula o in strada i recenti sviluppi della geografia e del “mestiere del geografo”. E’ stata l’occasione per toccare dal vivo i nuovi strumenti tecnologici e interdisciplinari di cui la geografia dispone, i diversi ambiti di ricerca e applicazione, i ponti ed il dialogo interdisciplinare che la geografia da sempre persegue. 

Qui sotto potrete trovare la galleria fotografica della Notte Europea della Geografia a Padova. Le foto sono state scattate da Giovanni Morao, Rachele Amerini e Paola Borgato dell’Associazione Geograficamente, Edoardo Crescini e Giacomo Rosina.
Su facebook potrete trovare ulteriori foto. 
Tra i materiali consultabili anche il video del rilievo con drone fatto su Porta Portello e il video della vasca marittima dell’Università di Padova, aperta al pubblico per l’occasione.