Digital earth, Voluntary geography e mappatura dei Servizi Ecosistemici

             

Docente: Daniele Codato 
Date lezioni: venerdì 22 giugno, 9.30 – 18.30 
                        Aula P44, via Marzolo 9 (PD)

                        sabato 23 giugno, 9.30 – 18.30
                        con il Alessandro Palmas
                        Aula B1 di Ca’ Borin, via del Santo 22 (PD), 
 
CFU: 2

Scadenza iscrizione: entro venerdì 15 giugno 2018, ore 12.30 
Dettagli iscrizione
scarica il bando relativo ai Corsi singoli dell’Università degli Studi di Padova

L’insegnamento  si propone di approfondire le rappresentazioni e modellazioni cartografiche 2D e 3D della complessità territoriale mediante l’uso delle emergenti geo-technologies. In particolare lo studente verrà formato sull’uso professionale di Virtual Globe geo-browser come Google Earth Pro, Bing Map 3D e NASA World Wind.  Verranno inoltre resi operativi strumenti propri della voluntary geography dove piattaforme geografiche come OpenStreetMap (OSM) implementano i processi di democratizzazione e partecipazione nella produzione e condivisione in rete della cartografia digitale. La terza parte del corso svilupperà l’analisi e la valutazione biofisica, sociale ed economica dei servizi ecosistemici che hanno visto una rapida implementazione di software GIS orientati ai processi di policy e decision making. In particolare verranno sviluppati laboratori GIS con programmi specifici come InVEST, SolVES e Costing Nature. 

Scarica il programma completo del corso

Le informazioni sulle modalità d’iscrizione e sui costi del corso sono consultabili al seguente link.