Storia della cartografia e uso delle carte storiche nelle ricostruzioni geo-storiche

GIS cartografia storica Docente: Silvia Piovan
Data lezioni: sabato 15 dicembre 2018 e sabato 12 gennaio 2019 
Orario: 9.30-13.30 / 14.30-18.30
Sede: GEOMAR, Dipartimento ICEA, via Ognissanti 39, (Padova)
CFU: 2
Iscrizione: entro 5 giorni l’inizio della prima lezione 

Il corso si propone come primo obiettivo di delineare, attraverso un percorso cronologico, le principali tappe della storia della cartografia, analizzando le tecniche e i prodotti cartografici in un contesto socio/culturale e geografico/storico. Il corso coprirà le rappresentazioni spaziali preistoriche e la cartografia mesopotamica, egizia, greca, romana, medioevale, rinascimentale e moderna, attraverso esempi provenienti dal contesto europeo ed internazionale.

Il secondo obiettivo del corso sarà il conseguimento delle capacità per la lettura e l’interpretazione delle rappresentazioni cartografiche storiche dall’età moderna fino alla contemporanea. Gli studenti saranno capaci di utilizzare nelle ricostruzioni geo-storiche e paleoambientali e nella valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale

Verranno illustrati gli elementi teorici e gli strumenti pratici per l’acquisizione, la gestione e l’analisi delle mappe storiche in contesto GIS. Durante il corso verranno utilizzati esempi di applicazioni a reali casi di studio e di ricerca in contesti locali ed internazionali.

 

ISCRIZIONE

Possono iscriversi al Corso singolo del Master sia coloro che sono in possesso del titolo di studio richiesto per l’accesso al Master, sia coloro che non ne sono in possesso. Il titolo di studio posseduto determinerà la tipologia di attestazione finale per ciascun corso frequentato:

  • certificazione dell’esame sostenuto completa dell’indicazione dei CFU e di sintetico programma del corso per gli iscritti in possesso del titolo di studio richiesto per l’accesso al Master che abbiano sostenuto le relative verifiche di profitto (le verifiche non comportano votazioni, ma solo un giudizio di esame superato eventualmente con merito, o non superato);
  • attestazione di frequenza per gli iscritti non in possesso del titolo richiesto per l’accesso al Master.

L’iscrizione al corso è possibile fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti. 
Il contributo d’iscrizione previsto è di 374,50 €.

Le modalità d’iscrizione al Corso Singolo del Master in GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto è reperibili al seguente link. Si ricorda che la domanda d’iscrizione al corso dovrà pervenire (a mezzo posta, PEC o consegnata a mano) entro i 5 giorni lavorativi precedenti l’inizio delle attività formative dell’insegnamento.