Masi Antonio

Laurea in Scienze Agrarie nel 1992, Dottorato in Fotobiologia nel 1996 presso l’Università di Padova. Ha condotto ricerche nel campo della Biochimica e Fisiologia Vegetale, presso il Plant Physiology Institut a Bern, Switzerland (4 mesi, 1990), il Department of Plant Biology, University of California at Berkeley, USA (un anno accademico, 1994-95); nel 2004 è risultato vincitore di un premio Fulbright per un soggiorno di studi e ricerche (8 mesi) nel settore della proteomica vegetale presso la Cornell University, Ithaca-NY, USA. Come docente presso l’Università di Padova, ha tenuto i seguenti corsi: “Biochimica e Fisiologia Vegetale”,”Biologia Vegetale”, “Biochimica dei metaboliti secondari”, “Metodiche analitiche per la qualità e la sicurezza delle produzioni”. E’ stato impegnato a svolgere ricerche nelle seguenti nei seguenti ambiti: Effetto dello stress abiotico nelle piante di interesse agrario; metabolismo dello zolfo nei vegetali; stress ossidativo e antiossidanti nelle piante; proteomica comparata. Attualmente conduce studi di genomica funzionale attraverso l’uso di piante mutanti di Arabidopsis e silenziamento genico attraverso RNAi, allo scopo di chiarire le basi molecolari della percezione dell’ambiente e adattamento delle piante alle mutevoli condizioni ambientali. Le ricerche sono condotte integrando vari approcci, come la biologia molecolare, la genomica funzionale, proteomica, microscopia, spettrometria di massa per l’identificazione di metaboliti, misure biochimiche e fisiologiche, e il remote sensing per la fenotipizzazione delle piante in condizioni ambientali biotiche e abiotiche avverse.