Marinello Francesco

Laurea in Ingegneria Meccanica (110/110) nel 2003 presso l’Università degli Studi di Padova. Dal 2004 al 2007 ha frequentato la scuola di dottorato in Ingegneria della Produzione Industriale presso l’università di Padova in cotutela con l’università tecnica di Danimarca (DTU). Dal 2007 al 2011 è stato assegnista di ricerca al Dipartimento di Innovazione Meccanica e Gestionale (Università di Padova) per un progetto sulla metrologia e lo sviluppo di standard per la caratterizzazione di film sottili, in collaborazione con il Coordinamento Interuniversitario Veneto per le Nanotecnologie (CIVEN). Dal 2012 ricercatore dell’Università di Padova, nel settore della Meccanica Agraria (SSD Agr09, Area 07/C1). Docente di: “Meccanica agraria” e “Statistica applicata”.  La base scientifica si è sviluppata a livello nazionale ed internazionale con un coinvolgimento attivo in progetti e collaborazioni con altre università e centri di ricerca industriali. Ha un’importante esperienza sullo studio, taratura e ottimizzazione di sensori e strumenti in particolare per applicazioni in ambito agricolo, industriale e biologico. L’attività di ricerca può essere divisa in due ambiti principali: lo sviluppo e l’analisi di nuovi sensori che consentono analisi di tipo avanzato (includendo monitoraggio di suolo, piante e macchine) ed permettono il miglioramento delle pratiche agronomiche;  lo studio, la simulazione e l’analisi di nuove macchine e attrezzature agricole. Le attività di ricerca sono condotte in collaborazione con aziende nazionali ed internazionali che operano nell’ambito agricolo, quali ad esempio Forigo Rooteritalia, Topcon, Agrex, etc. Francesco Marinello è autore e coautore di oltre 100 articoli pubblicati su riviste o presentati a conferenze nazionali ed internazionali (H-index 12). L’attività di ricerca è stata premiata con numerosi premi quali il Premio Regionale per l’Innovazione nel 2007 o l’Alan Glanvill Award nel 2013.