Genova, Convegno AIC 2017 - Estrazione di idrocarburi e aree protette in contesti marini e costieri italiani

Tra mercoledì 10 e venerdì 12 maggio si è tenuto a Genova il Convegno “Cartografia e crescita blu”, organizzato dall’Associazione Italiana di Cartografia. Tema centrale degli incontri sono state le politiche marittime per l’innovazione e lo sviluppo sostenibile, intelligente e inclusivo: considerando le grandi potenzialità di sviluppo degli oceani e dei mari, la “crescita blu” è anche un’occasione di confronto fra tutela degli ambienti marini e conoscenza degli ambienti umidi, fra biologia delle specie a rischio, pianificazione spaziale e utilizzo delle risorse.

All’interno di questo dialogo fra più discipline, si è inserito lo studio del gruppo di ricerca del prof. De Marchi, presentato da Alberto Diantini, sulle relazioni fra attività di estrazione di petrolio e gas e aree protette in mare e contesti costieri italiani. L’analisi GIS compiuta ha mostrato una generale incoerenza fra le politiche europee di sviluppo in mare e le attività di estrazione di idrocarburi, manifestando la necessità di normative, sia europee che italiane, più efficaci nella definizione delle aree di influenza di queste attività potenzialmente molto impattanti sull’ambiente. Un’adeguata regolamentazione delle distanze fra attività di estrazione di idrocarburi e aree sensibili, come parchi e altre aree protette, passa però attraverso ulteriori studi sulla definizione di un’adeguata area di studio degli impatti di tali attività, argomento poco trattato nella letteratura di settore e che rappresenta un’attuale tematica di ricerca del gruppo del Prof. De Marchi.

Approfondisci

WEB_cartografia storica-04

Storia della cartografia e uso delle mappe storiche nelle ricostruzioni geo-storiche

Il Master offre il corso singolo STORIA DELLA CARTOGRAFIA E USO DELLE MAPPE STORICHE NELLE RICOSTRUZIONI GEO-STORICHE, tenuto dal Prof.ssa Silvia Piovan dell’ Università degli Studi di Padova.
Il corso si terrà nelle giornate di sabato 13 maggio e di sabato 27 maggio.
Programma completo del corso

Lezioni: sabato 13 maggio 2017 (9.30-18.30),
sabato 27 maggio 2017 (9.30-18.30),
Docente: Silvia Piovan
CFU: 2

Iscrizione: entro lunedì 8 maggio 2017 alle 12.30
Info: mastergiscience@dicea.unipd.it
Link al bando: http://www.mastergiscience.it/wp-content/uploads/2015/11/corsi_singoli_master_16_17_DEF.pdf

 

Approfondisci

Piste riCiclabili, il Valore del Suolo, Boschi Selvatici Urbani: 3 Progetti Innovativi

Locandina presentazione 19-04-03
Mercoledì 19 aprile, dalle ore 15.00, presso la Sala Museo di Geografia (sezione di Geografia-DiSSGeA, via del Santo, 26) si terrà l’inaugurazione di 3 progetti selezionati dall’Università di Padova come “Progetti innovativi degli studenti” per l’anno 2017.
Ogni progetto affronta temi legati alla sostenibilità ambientale, al riuso e rigenerazione degli spazi e alla mobilità sostenibile, coinvolgendo gli STUDENTI attraverso workshop, rilievi sul campo e l’uso di nuove tecnologie (GIS, webGIS, …). Il pomeriggio di inaugurazione è aperto a tutti e, dopo la presentazione dei progetti, vi sarà un rinfresco offerto per tutti organizzato dall’Associazione GIShub.
I “Progetti Innovativi” che saranno presentati sono:

17862599_149008118962656_285365103410828087_nBoschi Selvatici Urbani : il progetto si occupa di alcune aree nel territorio di
Padova che sono state abbandonate dall’uomo e che ora non sono riconducibili né al semplice parco cittadino, né ai complessi sistemi forestali. Sono aree selvagge dove il conflitto e l’interazione tra uomo e natura sono vivi e attuali. L’obiettivo è quello di coinvolgere gli studenti nelle attività chiave del progetto con seminari e attività pratiche, in cui ognuno potrà dare il proprio contributo, acquisendo nozioni, metodi e strumenti utili. Sono previsti seminari su webgis, foto-interpretazione e rilievo vegetazionale con uscite di campo.
facebook-logo-07Il valore del suolo: quanto suolo è stato consumato a Padova? Quanto ancora potrebbe esserne consumato con nuove edificazioni e urbanizzazioni? Quali sono gli effetti ambientali e sociali prodotti dall’impermeabilizzazione della risorsa suolo?
Quali soluzioni esistono per mitigare e compensare questo fenomeno?
Attraverso un ciclo di laboratori, durante i quali si apprenderà l’uso del GIS (Geographic Information System) il progetto mira a studiare il fenomeno del soil sealing (consumo di suolo) a Padova e a calcolare i servizi ecosistemici che sono stati persi.
17634859_355159061545512_5405640954439376116_nPISTE riCICLABILI: il progetto mira a coinvolgere studenti e cittadini che vivono e lavorano a padova per #mappare criticità nella rete ciclabile padovana. Chi vuole partecipare potrà fare le segnalazioni riguardano punti che necessitano di manutenzione e/o nuova progettazione da parte del Comune di Padova. La segnalazione avviene tramite l’uso di una interfaccia di segnalazione via app in dispositivi mobili Android o via computer se connesso ad una rete internet. I punti registrati saranno inclusi in una piattaforma webGIS, insieme alla rete ciclabile padovana ed eventuali altri layers di interesse per la ciclabilità stessa. Per partecipare: https://pistericiclabilipd.wordpress.com/raccolta-dati/
Ulteriori info sui tre progetti li trovate a questo link
Scarica la locandina dell’evento inaugurale del 19 aprile

Approfondisci

prosec

Rilievo SAPR agroambientale nella zona del Prosecco DOCG

A conferma della forte caratterizzazione pratica della didattica del Master, anche quest’anno è stata portata in essere un’uscita con rilievo fotogrammetrico tramite SAPR, nell’ambito del corso “Sistemi a Pilotaggio Remoto per il territorio e la gestione delle risorse”. Quella che si sta consolidando come una tradizione molto apprezzata dai corsisti, dopo il successo del rilievo del paesaggio terrazzato di Riofreddo (VI), questa volta ci ha visti ospiti della tenuta vitivinicola Amadio, presso Monfumo (TV), proprio nel cuore della zona del Prosecco DOCG, a un passo dal bellissimo borgo di Asolo.

Tenuta Amadio

(altro…)

Approfondisci